Cos'è lo U.A.L. Accreditamento Marchio White List Contatti




L'UFFICIO ASSOCIATO LEGALITA'



L'Ufficio Associato Legalità nasce in applicazione della L.R. 11/2010, finalizzata alla “promozione della legalità e della semplificazione nel settore edile e delle costruzioni a committenza pubblica e privata”.

In attuazione di questa norma, il Protocollo d'intesa tra Regione Emilia Romagna e le nove Prefetture del territorio (DGR 1529 del 24/10/11) ha previsto l'incremento delle misure di contrasto al fenomeno dell'infiltrazione mafiosa nel settore dell'edilizia privata, al fine anche di migliorare l'efficacia delle azioni di controllo dei vari attori preposti.

In seguito la Regione Emilia Romagna ha emanato una circolare esplicativa (prot. 0079948/2012) che precisa come la documentazione antimafia che attesta l'insussistenza di misure di prevenzione a carico di imprese incaricate di eseguire lavori edili, consenta di non applicare le misure preventive previste dal nuovo Codice Antimafia (art. 67 D.Lgs. 153/2014).

Già con delibera Giunta Comunale 154/7742 del 2011, Comune di Reggio Emilia e Prefettura di Reggio Emilia hanno stipulato un primo “Protocollo d'intesa per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nel settore degli appalti e delle concessioni dei lavori pubblici” .

Di fronte ad evidenze come la particolare esposizione del settore urbanistico ed edilizio all'infiltrazione criminale, alla riscontrata tendenza di soggetti criminali ad accentuare la propria presenza in territori a loro tradizionalmente estranei come quelli emiliano-romagnoli, le Amministrazioni tutte, a tutela dell'interesse pubblico, hanno quindi sentito l'esigenza di innalzare la soglia di attenzione sul fenomeno, ritenendo necessario un controllo più assiduo sul territorio, con azioni preventive volte ad impedirne la propagazione.

E' stata così siglata ed approvata dal Consiglio Comunale reggiano una Convenzione tra i Comuni della Provincia di Reggio Emilia e la Provincia stessa, per la costituzione di un Ufficio Associato per le verifiche di legalità antimafia che supportasse tali attività di prevenzione ed agevolasse i rapporti e l'interscambio tra Istituzioni attrici di tale impegno.

Tale Ufficio, identificato con la sigla UAL (Ufficio Associato Legalità), gestirà le procedure di acquisizione della documentazione antimafia che i Comuni della Provincia gli richiederanno, secondo la disciplina prevista dall'art. 84 del Codice Antimafia.

release 0.1